Descrizione

L’intolleranza al glutine è una realtà molto comune a tante persone ma fortunatamente negli ultimi anni sono facilmente reperibili prodotti che non lo contengono mantenendone il gusto e la qualità e permettendo ai celiaci di non privarsi di nulla.

E’ ormai noto quali sono i cibi che contengono il glutine (frumento, segale, orzo, farro, seitan e kamut) spesso però non si sottovaluta il fatto che il glutine può essere presente in tanti altri alimenti insospettabili come per esempio nei salumi!

Secondo l’AIC (Associazione Italiana Celiachia), quasi tutti i salumi, a esclusione del prosciutto crudo, sono alimenti potenzialmente a rischio quindi non sicuri per chi soffre di intolleranza al glutine.

E allora, come fare per non rinunciare ai salumi, prodotti della tradizione italiana e tanto amati?

In Motta Barlassina, da sempre attenti alle esigenze dei nostri consumatori,  abbiamo messo a punto un sistema che ci ha consentito di ottenere nel 2008 l’iscrizione dei nostri prodotti più significativi all’AIC (Associazione Italiano Celiachia) e di garantire quindi ai nostri consumatori l’assenza di glutine.

Ecco i nostri punti chiave per garantire l’assenza di glutine, lattosio e derivati del latte dai nostri prodotti e che ci permettono il rinnovo della certificazione AIC

  • Lista degli allergeni presenti in azienda
  • Gestione materie prime (selezione e qualifica dei fornitori, uso di ingredienti senza glutine e derivati del latte per fare tutti i nostri prodotti)
  • Analisi del rischio (il rischio è stato reso minimo separando fisicamente gli spazi di stoccaggio e le lavorazioni)
  • Procedure di gestione (piano di pulizie, pratiche corrette di lavorazione, uso di strumenti dedicati)
  • Formazione del personale
  • Packaging ed etichettatura
  • Esecuzione del piano di controlli analitici di ricerca allergeni su prodotti e superfici, che consente di validare il piano di gestione.

Affidatevi sempre ad aziende che hanno cura della salute dei propri consumatori!